1600 – Nella corrispondenza tra il Nunzio di Napoli e la Corte di Roma sulle ‘Novità di Calabria’, si fa riferimento al ‘negozio della ribellione’ e si chiede una decisione sui teologi che dovranno pronunciarsi in merito alla causa.

La ribellione di cui sopra è stato il tentativo di ‘fare repubblica la provincia di Calabria’ promosso da Tommaso Campanella (fonte: Wikipedia):

Campanella progettò, senza preoccuparsi di valutare realisticamente le possibilità di realizzazione, la costituzione in Calabria di una repubblica ideale, comunistica e insieme teocratica. Era necessario per questo cacciare gli Spagnoli, ricorrendo anche all’aiuto dei Turchi: cominciò a predicare dai primi mesi del 1599 l’imminente ed epocale rivolgimento, intessendo nell’estate una fitta trama di contatti con le poche decine di congiurati che aderirono a quella fantastica impresa.

Fonti

  • Narrazioni e documenti sulla storia del Regno di Napoli: dall’anno 1522 al 1667, Forgotten Books, 2018
  • Wikipedia

 

Comments to: 3 marzo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attach images - Only PNG, JPG, JPEG and GIF are supported.

Login

Welcome to Typer

Brief and amiable onboarding is the first thing a new user sees in the theme.
Join Typer
Registration is closed.